domenica 22 ottobre 2017

Monitoraggio meteorscatter degli echi meteorici delle Orionidi 2017

Si sta lentamente avviando al termine lo sciame meteorico delle Orionidi che ha visto il suo picco proprio nelle scorse ore.

Anche in questa occasione ho eseguito il monitoraggio radio delle riflessioni degli echi meteorici sfruttando la tecnica del meteorscatter monitorando la frequenza del radar francese di Graves., in continuo contatto e collaborazione con alcuni amici e collaboratori interessati alla radioastronomia ed in particolare a questo tipo di monitoraggio.


Per il monitoraggio ho utilizzato una chiavetta USB DVB-T, quale ricevitore come ricevitore SDR 24-1700 Mhz, collegata ad un'antenna dipolo centrata sulla frequenza di 143.050 kHz (frequenza del radar Graves) e del software HDSDR.

Il monitoraggio è avvenuto in maniera continuativa dalle ore 12 UTC - 14 locali del 20 ottobre 2017 fino alle ore 09.00 UTC / 11.00 locali del 22 ottobre 2017  dal mio QTH a Crocetta del Montello (TV).

Di seguito è possibile visionare le schermate contenenti le tracce più interessanti degli echi meteorici registrate durante il monitoraggio delle Orionidi 2017. Le schermate riportano l'orario locale.

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

20 ottobre 2017
















21 ottobre 2017



























22 ottobre 2017



















Di seguito trovate i nomi alcuni amici e collaboratori appassionati di radioastronomia con cui continua il lavoro di confronto e correlazione delle osservazioni ed i relativi link con i loro monitoraggi e resoconti.

Gruppo Facebook Graves Italia Echoes (link)
Massimiliano Recchia IK0VVE (link sito) (link video time lapse)
Renato Feuli IK0OZK (link)
Daniele Caccia SWL I-55387/FI
Massimo Bertani Gruppo Astrofili Bassa Bergamasca


Cieli (radio) sereni.
73 de Giorgio IU3IOU