giovedì 11 luglio 2013

Nuova sequenza sismica nel Montefeltro

L'ultimo periodo è stato caratterizzato da una discreta attività sismica che ha interessato il nostro paese, concentrandosi in alcune zone "calde" in questo periodo per lo più nel centro e sud Italia.

Da questa mattina si registra una nuova sequenza sismica nel distretto sismico del Montefeltro in Emilia Romagna.

La sequenza è iniziata con un terremoto di magnitudo(Ml) 3.9 avvenuto alle ore 06:32:21 italiane del giorno 11/Lug/2013 (04:32:21 11/Lug/2013 - UTC). 
Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico: Montefeltro - EMILIA-ROMAGNA - FORLÌ-CESENA. 


Questo al momento risulta essere l'evento principale nonostante si stiano susseguendo diverse repliche come è normale che sia dopo un evento di questa magnitudo.

Dalle verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risultano danni a persone e/o cose.

Tutte le componenti di Protezione Civile e gli enti preposti al monitoraggio sismico, in primis INGV, stanno monitorando l'evoluzione della situazione.

L'evento principale visto dal sismometro di Cima Grappa.



Aggiornamento ore 17.30
Sono numerose le scosse registrate nella giornata odierna nel distretto sismico di Montefeltro nelle vicinanze di Verghereto, alcune delle quale hanno superato la magnitudo 3.
Tutte le componenti stanno monitorando la situazione e la sua evoluzione. Le componenti di Protezione Civile sono allertate in modo da essere operative nel caso di particolari necessità.
Nella zona non si registrano situazione di particolare tensione o preoccupazione da parte della popolazione che segue con interesse l'evoluzione.